Il Qatar è ormai da mesi isolato nel Golfo Persico e con le frontiere di terra chiuse dagli altri paesi arabi, trova uno sbocco grazie al mercato italiano, che conosce da tempo. Il progetto si concretizza con Air Italy (acquisizione della vecchia compagnia aerea sarda Meridiana), dall’Italia partiranno voli per l’Asia e L’America grazie a 50 nuovi velivoli da qui al 2020. Il Qatar ha una geografia simile all’Italia, è una penisola attaccata al continente solo da un lato, il deserto saudita ormai bloccato dai rivali. L’idea dell’Emiro del Qatar Al Thani è quella di bypassare l’accerchiamento arabo e arrivare direttamente sui mercati europei. Da molti anni si è investito sui cieli per diventare uno dei primi hub aerei a livello mondiale e ad oggi l’aeroporto Hamad international e lo scalo aerei più bello ed efficiente al mondo (con molto del design italiano). Il turismo è un tassello fondamentale nella strategia dell’Emiro, infatti in Sardegna hanno prima acquistato la Costa Smeralda dall’Aga Khan e poi la compagnia aerea Meridiana per portarci i turisti. Inoltre proprio ieri è stata annunciata da Smeralda Holding l’apertura del ristorante stellato Novikov Restaurant, del celebre chef russo Arkadiy Anatolievich Novikov. Insomma, una visione del turismo che l’Emiro ha e a noi manca.

Al_Thani- Aga_khan